Default text, this is the text that 3.x browsers will see You can have lot's of ˜ here in stead. Or you can use a script to write in text only if it's Netscape 4 (you have to do that so that the layer gets some content or the written in text won't show correct.


Cerca nel sito



HOME
IO, ANGELA
1. PIETRA PER PIETRA, dall'A alla Z
2. LE PIETRE DEL BENESSERE
3. CRISTALLI E...
4. ILDEGARDA DI BINGEN
5. F.A.Q.
6. I MIEI OSPITI
7. LETTI PER VOI
8. wwNw
APPUNTI DI VIAGGIO
BACHECA
BIBLIOGRAFIA E FONTI
SurjaForum



 Anthakarana
 Art Jewelry
 Blu Delfino Blu
 BluGoa
 Gli Occhi del Drago
 Il Ponte dell'Arcobaleno
 Il Raggio Verde
 La Pietra Verde
 Moonwitch
 Navaratna
 Rainbowbridge
 Saraswati
 Silvermoon
 Spazio Cucina
 Surja
 SurjaAge
 SurjaWorld

Torna alla Home del SurjaRing

Hai voglia di partecipare attivamente? Vuoi vedere pubblicato un tuo intervento inerente gli argomenti trattati all'interno di questo sito? INVIACI un messaggio illustrandoci l'argomento che desidereresti trattare: ti risponderemo al più presto richiedendoti l'invio del materiale, ed anche una tua foto, se vuoi.

Pubblicheremo gli interventi che, a nostro giudizio, saranno ritenuti più originali ed interessanti.
3.La guarigione

Angeli dei Sette Chakra
Gli Angeli dei Chakra si rivolgono ad animi in cammino verso un sempre maggiore e consapevole equilibrio personale.
Donarsi o donare un angelo dei Chakra è un gesto colmo di simboli e significati.

Visualizza tutti gli Angeli dei Sette Chakra>>>
LA GRANDE BATTAGLIA DI ILDEGARDA
I medici medievali gli alchimisti e anche Ildegarda vedevano la malattia come la conseguenza di un errore nel modo di vivere dell’uomo, quindi attribuivano all’uomo stesso la responsabilità delle sue sofferenze e della sua possibilità di guarigione.
Successivamente, con lo sviluppo della scienza e della tecnica, il rapporto tra l’essere umano e la sua salute è stato considerato sempre meno stretto fino al punto in cui la malattia è stata vista come qualcosa di assolutamente indipendente dal tipo di condotta e di personalità dell’individuo.

Con l’avvento della medicina psicosomatica questo errore in parte è stato corretto e, più avanti, la medicina olistica – ancora non sufficientemente sviluppata e diffusa – sostiene che, poiché ciascun individuo può avere, se lo desidera, la consapevolezza di essere responsabile di tutto (o quasi) ciò che gli succede, sarà anche in grado di modificare la propria personalità, il proprio modo di pensare e di agire per vivere in equilibrio armonico con l’universo intero e di utilizzare le energie cosmiche necessarie al mantenimento del proprio benessere fisico, psichico e spirituale.

Tali energie sono le componenti essenziali di ogni forma creata: dei minerali, dei vegetali, degli animali e quindi anche dell’essere umano.
La grande battaglia di Ildegarda è contro l’autonomia umana, contro l’uomo regolato su di sé, contro l’uomo che parla con spirito di empietà […]. Quest’uomo causa il lamento terribile di tutta la creazione: “E udii – scrive la santa – come gli elementi si volsero a quell’Uomo con un urlo selvaggio. E gridavano: “Non riusciamo più a correre e a portare a termine la nostra corsa come disposto dal Maestro. Perché gli uomini con le loro cattive azioni ci rivoltano sottosopra come in una macina. Puzziamo già come peste e ci struggiamo per farne di giustizia.”

Chi conquista la consapevolezza di essere una cellula dell’universo, un microcosmo a immagine e somiglianza del macrocosmo, sviluppa la capacità di autoguarigione attingendo le energie da se stesso e da qualsiasi altra forma di vita. Le pietre, come le chiama Ildegarda, possono essere meravigliosi amici, strumenti di guarigione del corpo e dello spirito, a condizione che chi le utilizza non deleghi loro la responsabilità del proprio benessere.
In questo nostro sforzo, faticosamente umano, di modificare il nostro punto di osservazione del creato, per una nostra personalissima crescita interiore, Ildegarda ci è amica e compagna di viaggio, con il suo mistero femminile pregno di contenuti, pullulante di silenziose, pacate ed intime risposte, insegnandoci “la femminilità estrema” della morbidità al posto dell’irrigidimento “oppositivo”, dell'accettazione al posto del ripiegamento, della tolleranza al posto dell’ottuso rifiuto del nuovo e del diverso, in tutte le sue forme, del possibilismo al posto dell’integralismo, che fa di ciascuno di noi un essere libero e sano.


Il presente intervento su Ildegarda non è una mia opera, bensì un mero "sunto", tratto dai siti e dai libri che seguono in elenco, con solo, in aggiunta, alcune mie considerazioni: un umile contributo al fascino che su di me esercita la figura di questa antica donna.
Ringrazio coloro che si occupano, ancora oggi, della ricerca e dell'approfondimento di una personalità così ricca, complessa ed affascinante quale quella della "Santa dell'anno Mille".



Bibliografia, siti consultati e ringraziamenti a:


- M.A.Crippa, M.Gargantini, G.Lapini – Conosci le vie – Le strade dell’uomo semplice indicate da Ildegarda di Bingen, in http://www.augustea.it/dgabriele/italiano/
san_ildegarda.htm
- M.A.Crippa, M.Gargantini, G.Lapini – Conosci le vie – Le strade dell’uomo semplice indicate da Ildegarda di Bingen, in http://www2.iper.net/meeting/Conosci_vie.htm
- Michela Pereira, interventi e citazioni da bibliografia in http://lgxserve.ciseca.uniba.it/lei/filmed/ildegard/home.htm e pagine seguenti
- M.Gargantini, in http://www.culturacristiana.net/fede/
san_ildegarda.html
- C.Aprato (a cura di) Santa Ildegarda, Il libro delle pietre. Ed. Centro di benessere Psicofisico, Rivarolo (TO), 1992
- M.A. Crippa, M. Gargantini, G. Lapini; Curatore: Vicky Porfidio, in
http://www.culturacattolica.it/contenuto/chiesa/santi/
san_ildegardadibingen/05.asp
- Sabina Flanagan, Ildegarda di Bingen, Vita di una profetessa, Le lettere, Firenze, 1991
- Peter Dronke, Donne e cultura nel Medioevo, Il Saggiatore, Milano, 1986
- Maria Teresa Fumagalli Beonio Brocchieri, In una aria diversa. La sapienza di Ildegarda di Bingen, Mondadori, Milano, 1992

In riferimento alla recente legge del 2015 entrata in vigore il 2 giugno sui cookie, avvertiamo i visitatori che questo sito non utilizza cookie per raccogliere dati degli utenti ma solo cookie tecnici, necessari al funzionamento del sito e per consentire agli utente di accedervi.

Ti piace questo sito?
Invita anche un tuo amico a visitare il SurjaRing!
clicca qui


Collabora con noi!
C'è un argomento che ti appassiona
e desideri condividerlo nel web?
Hai voglia di diventare uno dei nostri?
Collabora con noi!
C'è uno spazio gratuito che ti attende
all'interno del SurjaRing.
Clicca qui




REGISTRATI
per ricevere novità
dal SurjaRing










Per la pubblicità su     questo sito clicca qui!

Segnala il SurjaRing     ad un amico

Partecipa al     SurjaForum

Fai di SurjaRing la tua     Home Page

Collabora con noi

Ascolta la SurjaMusica


Surja

Cristallidiluna

BluGanesha

Profumidoriente


Free Internet - Free e-mail
NAVIGA IN INTERNET con un accesso sicuro e veloce al costo di UNA TELEFONATA URBANA ed una casella e-mail con ANTISPAM e ANTIVIRUS!


ScambioBanner
Esponi un banner del tuo sito in SurjaRing!


SurjaTeam
Chi scrive in
SurjaRing?


Ars culinaria
La Locanda di Donna Sofia


SurjaForum
Partecipa anche tu al Forum del SurjaRing!


SurjaTeam
Chi scrive in SurjaRing?


Free Internet - Free e-mail
NAVIGA IN INTERNET con un accesso sicuro e veloce al costo di UNA TELEFONATA URBANA ed una casella e-mail con ANTISPAM e ANTIVIRUS!


I CHING
Consulta l'oracolo: un nuovo servizio offerto da SurjaRing


ScambioBanner
Esponi un banner del tuo sito in SurjaRing


SurjaForum
Partecipa anche tu al forum del SurjaRing!




SurjaTeam
Chi collabora con SurjaRing?

SurjaLink
I siti consigliati da SurjaRing

SurjaDono
Richiedi il dono del SurjaRing

ScambioBanner


powered by Neomedia

© Copyright Surja s.a.s. Tutti i diritti riservati.
È vietato utilizzare i contenuti di questo sito senza autorizzazione.